X Factor 2018, Anastasio: “Like a Lega e Casapoud? Sono un libero pensatore”

Dopo aver vinto X Factor 2018, Anastasio si ritrova al centro di un caso “politico”

Marco Anastasio ha trionfato a X Factor 2018, conquistando una vittoria che era ormai era nell’aria da diverse settimane. Il rapper 21enne di Meta di Sorrento, infatti, ha conquistato il pubblico sin dalle audizioni del noto talent show di casa Sky. Alla base del successo del giovane cantante c’è sicuramente il suo inedito “La fine del mondo”, diventato “disco d’oro” già prima della finale.

Dopo il successo a XF 12, però, si è scatenata la polemica in seguito ad alcuni “Like” che Anastasio – come rivelato dal podcast “Ingranaggi” – avrebbe messo alle pagine di Matteo Salvini, CasaPound, Lorenzo Fontana e Donald Trump. 

X Factor 2018, Anastasio si difende: “Sono un libero pensatore”

Nel corso della conferenza stampa tenutasi all’indomani della vittoria a X Factor 2018, Anastasio è intervenuto sulla vicenda e, come riportato da “Repubblica.it”, ha dichiarato: “Sono un libero pensatore, non credo che siano opinioni additabili come fascismo“. Il giovane rapper campano, poi, ci ha tenuto a precisare: “I like li ho messi perché sono articoli che ho letto, mi piace tenermi informato“. 

Anastasio, poi, ha sottolineato come oggi in Italia ci sia un caos politico completo, con la sinistra che fa la destra e viceversa. Il rapper, poi, ha aggiunto: “Ho opinioni su fatti di cronaca a volte da una parte e a volte dall’altra, non mi sento di etichettarmi“. 

Il vincitore della dodicesima edizione di X Factor ci ha tenuto a chiarire ulteriormente il suo pensiero, ribadendo di non avere una posizione politica definita: “Se uno dice una cosa giusta la condivido, che sia Salvini o Renzi. Guardo cosa si dice, non chi la dice“. 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *