UFO – Si terrà online uno straordinario evento ufologico: ecco tutte le informazioni

“UFO: Back to the Future“  è il titolo di un importante evento ufologico che si terra domenica 15 novembre 2020 in live streaming, a partire dalle 9.30.

Organizzatori della manifestazione sono il Gruppo Accademico Ufologico Scandicci (GAUS) ed il blog di ufologia Extremamente.

Riportiamo, di seguito, quanto pubblicato dal canale Telegram (t.me/UFOGRAMNEWS) dall’associazione toscana per presentare la manifestazione.

«Noi ancora non riusciamo a controllare la gravità, ma nel futuro lo faremo e poi potremo tornare indietro nel tempo. Potrei sviluppare quella tecnologia in 10 anni o anche in 3, dipende da quanti soldi mi mettono a disposizione.» Dichiarazioni che lasciano a bocca aperta. Ma il fisico teorico Jack Sarfatti è abituato a stupire i suoi stessi colleghi e ad andare contro corrente. E sempre lui – geniale e sempre fuori dagli schemi, tanto da ispirare la figura di Doc, il personaggio di “Ritorno al Futuro”- è convinto di aver scoperto il segreto degli UFO: oggetti reali, come ha ammesso lo scorso aprile il Dipartimento della Difesa di Washington. Per lo scienziato americano, si tratterebbe di macchine volanti che la fisica quantistica può spiegare grazie a concetti come i tunnel spazio-temporali, il Warp Drive, i metamateriali e per l’appunto i viaggi nel tempo.

Incredibile, ma vero, secondo Jack Sarfatti, che spiegherà la sua teoria in occasione del 21° Convegno Internazionale Ufologico di Firenze e dell’8° Meeting Internazionale “Figli delle Stelle” che si svolgeranno eccezionalmente insieme, in LIVE STREAMING, il prossimo 15 novembre.

L’evento dal titolo “UFO: Back to the Future” vede unite due associazioni da anni impegnate nella ricerca e nella divulgazione relative a questa tematica tanto sfuggente, ovvero il GAUS (Gruppo Accademico Ufologico di Scandicci) ed Extremamente. Per le note problematiche sanitarie, il convegno non si svolgerà in presenza, ma in diretta web, sul canale Youtube del GAUS con traduzione prevista in italiano, inglese e spagnolo.

Jack Sarfatti ne sarà l’ospite d’onore, ma sono molti i relatori di caratura internazionale che si alterneranno per tutta la giornata. Al meeting parteciperanno anche due docenti di antropologia: il sudcoreano Go Han e l’americano Michael Masters. Entrambi, in modo del tutto indipendente, si sono interessati al fenomeno UFO proponendo un approccio multidisciplinare.

Importante anche il contributo di Jose Lay, già segretario del CEFAA- il Comitato di Studi sui Fenomeni Aerei Anomali- che ha indagato sui principali avvistamenti avvenuti in Cile negli ultimi decenni. Nel suo intervento, Lay farà sentire le registrazioni intercorse tra alcuni piloti di linea e la torre di controllo alle prese con oggetti estremamente luminosi e veloci mai identificati che hanno rischiato di provocare un disastro aereo.

Molto atteso anche l’intervento di Ricardo Gonzalez, uno dei contattisti più famosi al mondo: sostiene di ricevere costanti comunicazioni da parte di una civiltà extraterrestre proveniente dal pianeta Apu.

Dalla Russia, ha confermato la sua partecipazione Nikolaj Subbotin, fondatore della “Stazione Ufologica di Ricerca Russa”.

A completare il programma, l’ufologo britannico Philip Mantle che ha studiato il Caso Pascagoula, una delle presunte abduction più sorprendenti avvenute negli Stati Uniti, e la giornalista Sabrina Pieragostini, creatrice del blog Extremamente.it, che analizzerà la connessione tra UFO e Intelligence.

Per seguire l’evento in modo assolutamente gratuito sarà sufficiente iscriversi al canale GausTube presente sulla piattaforma Youtube.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’associazione www.gaus.it e sul blog www.extremamente.it,

Condividi!