Soffri di colesterolo alto? È il momento di cambiare stile alimentare. Ecco i cibi per abbassarlo. Fonte foto: pixabay.com

Soffri di colesterolo alto? È ora di cambiare stile alimentare. Ecco gli alimenti per abbassarlo

Soffri di Colesterolo alto? Cambia stile alimentare per abbassarlo

Se le ultime analisi del sangue alle quali ti sei sottoposto hanno evidenziato livelli di colesterolo troppo alto è arrivato il momento di intervenire per abbassarlo. Per farlo è opportuno iniziare dallo stile alimentare: cambiandolo, infatti, puoi riuscire ad ottenere degli ottimi risultati. Secondo quanto riportato da “Humanitas.it“, infatti, scegliere determinati alimenti facilita l’eliminazione del colesterolo LDL, vale a dire il cosiddetto colesterolo cattivo.

Vuoi abbassare il colesterolo? Ecco quali alimenti sono consigliati

Dunque, la domanda che ti starai ponendo in questo momento è la seguente: quali sono gli alimenti consigliati per abbassare il colesterolo? Secondo quanto riportato da “Humanitas.it”, non si può fare a meno di citare cereali, legumi e vegetali. Si tratta, infatti, di alimenti che non contengono colesterolo e aiutano a ridurre i livelli di quello in eccesso. Anche il pesce è un alimento che può rivelarsi utile per chi è intenzionato ad abbassare il colesterolo. In tal caso si consiglia il suo consumo almeno 2-3 volte a settimana, anche se occorre specificare come sia preferibile la cottura alla griglia, al cartoccio o a vapore, mentre la frittura è da evitare.

Come combattere il colesterolo alto? Poco olio e meno grassi possibile

Per il resto, si consiglia di utilizzare poco olio, ma di quello buono, assolutamente preferibile di origine vegetale. Se infatti i grassi saturi di originale animale provocano l’aumento dei livelli di colesterolo, quelli insaturi di origine vegetale possono ridurlo. Inoltre, dovrai assolutamente evitare di inserire nella tua dieta burro, lardo o strutto, preferendo ad esempio l’olio extravergine di oliva. Per quanto riguarda la carne, potrai consumarne liberamente, sia rossa che bianca, ma attenzione: vanno preferiti sempre i tagli magri. In generale, poi, il consiglio è di mangiare meno grassi possibili, limitando il consumo di insaccati, formaggi e uova.

Quali metodi di cottura vanno preferiti?

Nei paragrafi precedenti ci siamo soffermati sugli alimenti che è bene mangiare per abbassare il colesterolo e su quelli che, invece, è meglio evitare. Ora, però, dedichiamo un paragrafo ai metodi di cottura, spesso sottovalutati. In tal senso – secondo quanto si legge su “Humanitas.it” – vanno preferiti quelli che non prevedono l’utilizzo di grassi aggiunti. Dunque, sono consigliabili la bollitura, la cottura a vapore, la cottura al microonde o la grigliatura. Da evitare la frittura in padella o nella friggitrice.

 

Condividi!